PINO APRILE LANCIA L’AZIONE POLITICA MERIDIONALE

 

Sta nascendo un’iniziativa al Sud e per il Sud che intende sbarrare la strada alla Lega e a Salvini, già dalle prossime elezioni politiche. Si tratta di un’azione politica meridionale che punta a sovvertire il sistema che ha, sino ad ora, retto l’Italia, a scapito del Mezzogiorno, a cui, accusandolo pure di essere mantenuto, vengono sottratte risorse per arricchire il resto del Paese.

L’idea è stata del giornalista e scrittore Pino Aprile; e sabato 24 agosto, il nucleo organizzativo del movimento si è ritrovato alla Grancia (Potenza) per il primo momento ufficiale, quello che porta nella pratica l’idea del riscatto del Sud.”C’erano molti sindaci – scrive Pino Aprile sul suo blog, commentando la giornata – che hanno mostrato già di sapere e voler operare, senza condizionare il bene delle proprie comunità agli interessi e le strategia di partito. Non c’è bisogno, ora, di rifare l’elenco: li conoscete, sono i vostri sindaci, o i sindaci del paese accanto; sono quelli che hanno fatto ricorso alla magistratura contro i furti di Stato ai Comuni del Sud; sono quelli che per non accettare patti di partito che danneggiavano i loro concittadini, hanno preferito presentarsi con liste civiche. Usateli come punti di raccordo e coagulo dell’azione politica che nasce per l’equità. Razzisti a parte, a nessuno sarà chiesto qual è il suo partito o il suo dio, ma solo cosa ha fatto e cosa vuol fare”.

Il nuovo movimento meridionalista “non mira a eliminare concorrenti, ma a raggiungere obiettivi. Per questo, chiunque condivida quegli obiettivi è benvenuto, non importa a quale partito aderisca o quale partito sia (razzisti esclusi, ovvio)”, una precisazione che richiama il codice genetico della battaglia che sarà ingaggiata per dare voce al Sud e per rafforzare diritti troppo spesso negati.

Per aderire, basta contattare la pagina facebook “Terroni” o il blog pinoaprile.me.

SUNDAY RADIO – IL BLOG

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.